lunedì 21 ottobre 2013

Confettura di zucca e amaretti

Che ci facciamo con la zucca dopo averla svuotata per far divertire i nostri bimbi? 
Banalmente potrei dire una zuppa oppure un risotto... Volevo creare qualcosa di speciale da poter regalare anche a Natale alle mie amiche,  così ho aperto la dispensa e oltre alla zucca avevo una confezione di amaretti aperta... Da qui è nata questa fantastica idea ...


Ingredienti:

Zucca cotta al vapore
Zucchero
Cognac (mezzo bicchiere)
Amaretti.

Non ho messo le dosi perchè potete regolarvi da sole a seconda del peso della zucca.
Io ho messo tanta zucca quanto zucchero il cognac anche una manciata di zeste che ho ricavato dalla buccia di un limone.

Ho fatto bollire molto molto lentamente fin che si è addensato poi a fuoco spento ho sbriciolato gli amaretti... Provatela sulla crostata è un tripudio di dolcezza con un retrogusto amarognolo....!!


HALLOWEEN CAKE

I popoli Celti che abitavano l'Irlanda in passato per festeggiare l'arrivo dell'inverno usavano fare una festa che chiamavano "All Hollow Even"; organizzavano un grande falò e danzavano con delle maschere sul viso per allontanare le streghe. Al giorno d'oggi questa festa che tutti chiamiamo Halloween viene festeggiata il 31 di ottobre e i bimbi mascherati bussano alle porte divendo " Trick or Treat" !! ... Le zucche intagliate illuminate all'interno da una candela, adornano le finestre di ogni casa perchè si ritiene che allontanino gli spiriti del del male...  Che dire non sarà una nostra festa ma ormai in questi ultimi anni è divenuta parte integrante delle nostre abitudini, i bimbi si divertono e noi mamme possiamo allietarli con dei dolcetti " spettrali " !!... Hahahah !! Perciò largo alla fantasia e mettetevi in cucina.. Magari fatevi aiutare come ho fatto io con la mia Flaminia è stato divertentissimo!!

Questa è la mia proposta e sono molto fiera di questo "topper"  ,devo dire che l'idea di fare qualcosa di misterioso mi intrigava molto. Ho usato la tecnica della pittura e devo dire che sono riuscita ad ottenere l'effetto desiderato.

Non mi resta che agurarvi ... Felice Halloween !!!
Felice Halloween !

martedì 1 ottobre 2013

VERDURINE CONFIT

Mamma mia che delizia, se amate l'agrodolce queste semplici verdurine faranno estasiare le vostre papille gustative, "farete un figurone con i vostri invitati" !! 

Occorrono:
Pomodorini San Marzano (rossi)
Cipolle di Tropea
Patate 
Trito di aromi misti (salvia prezzemolo rosmarino)
Aglio
Olio al peperoncino
Sale
Zucchero di canna
Crema pasticcera salata

Procedimento:

Lavate e tagliate le verdure a metà (per le patate ho lasciatola buccia), adagiatele su di una pirofila da forno, e condite con il trito di aromi misti, il sale, l'aglio e olio piccante, mettete in forno preriscaldato a 160° per 15 minuti. Aprite il forno e cospargete le verdure con lo una spolverata di zucchero di canna e metterle di nuovo a cuocere per altri 15/20 minuti.
Disponetele in un piatto da portata e accompagnatele con un pò di crema salata alla "Luca Montersino".
Facile veloce e di grande effetto ! 

CREMA CARAMELLA ROSSANA

Questa crema è facilissima da fare, non prevede l'uso di uova ed è perfetta da associare a torte come la "Victoria Sponge Cake", la base di questa ricetta prevede una semplice crema al latte che con l'aggiunta di qualsiasi aroma cambia sapore a seconda dell'uso che se ne vule fare, ovviamente io in questa ricetta ho aggiunto pochissimo zucchero in quanto le caramelle rossana sono molto dolci.

Ingredienti:

- 3 bicchieri di latte intero
-  10 caramelle Rossana
- 3/4 cucchiai di zucchero
- 1,5 cucchiaio di amido di riso
- 1 foglio di gelatina

LA ROSSA ROSSANA




















Questa dolcissima caramella è un classico della casa "Perugina", a me personalmente mi porta lontano nel tempo, mi ricorda la mamma di mia nonna e la sua scatola di metallo piena di dolciumi che teneva riposta nel mobile della camera da pranzo; sarà per il suo sapore unico o per la sua forma, sicuramente possiamo dire che questa caramella è un vero e proprio evergreen !

Per riprodurre questa dolcezza ho fatto una base di "Victori sponge cake" l'ho versata in uno stampo da plum cake e l'ho cotta secondo le indicazioni della ricetta. 
L'ho farcita con una "crema caramella Rossana"e l'ho ricopera con la "crema al burro".

Per la copertura ho usato della pasta di zucchero rossa e per le scritta un color oro diluito in alcol. 

VICTORIA SPONGE CAKE

Questa torta è perfetta per essere farcita ed è un ottima base per le torte in pdz.
La leggenda narra che la regina Vittoria, nel lontano 1800, amasse mangiarla durante i suoi tè pomeridiani nel suo palazzo a Londra, farcita con crema al burro e marmellata.
Ingredienti:
  • 4 uova
  • 220 gr di farina
  • 220 gr di zucchero
  • 220 gr di burro
  • 8 gr di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 3 cucchiai di latte 
Lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente; montare il burro e lo zucchero con la frusta elettrica (o in una planetaria). Aggiungere la vanillina, un uovo alla volta, poco alla volta la farina con il lievito, e 3 cucchiai di latte a temperatura ambiente (se l'impasto della Sponge cake rimane duro).

Versare il composto in una teglia imburrata e infarinata.

Lasciar cuocere la Sponge cake in forno preriscaldato a 180° per almeno 30 minuti.

Lasciamola raffreddare prima di utilizzarla.

La quantità di questa ricetta è sufficiente per 2 basi con diametro 20 cm.