mercoledì 19 dicembre 2012

Rigatoni con il sugo di coda alla vaccinara


Ed ecco qua ! Un altro piatto della cucina romana: " i rigatoni con il sugo di coda"
Dopo aver fatto la coda alla vaccinara (la ricetta e il procedimento li potete vedere nel mio blog) non potevo non fare la pasta condita con quel meraviglioso sughetto; quindi ho cotto i rigatoni,  ma andavano bene anche le mezze maniche, l'importante è che sia una pasta corta e larga in maniera tale che il sugo entri bene all'interno; e ho finito il tutto con una generosa spolverata di parmigiano reggiano.


Coda alla vaccinara


Impossibile non fare onore a questo piatto tipico della città eterna, la mia Roma.

Questa ricetta ha origini molto antiche la coda alla vaccinara, era un piatto destinato ai poveri, perchè ad essi rimaneva solamente il "quinto quarto del bovino", ovvero quel che restava della bestia vaccina dopo che erano state vendute ai benestanti le parti pregiate.
Del quinto quarto fanno parte la coda, la trippa, la pajata il cuore, la milza, e tutte le frattaglie che oggi stanno divenendo parte integrante del repertorio della HAUTE COUSINE!
La coda alla vaccinara è nata nel rione Regola di Roma, all'interno del quale vivevano i vaccinari.
Attualmente sussistono due tipi di ricetta per preparare la coda alla vaccinara che richiede una preparazione difficile ed elaborata. Entrambe le ricette sono state tramandate dalla tradizione e vengono considerate originali.Una delle due ricette prevede l'uso di ciccolato fondente pinoli e uvetta.

E' un piatto molto elaborato e richiede una lunga e lenta cottura.

La mia ricetta prevede:

- Una coda di manzo
- cipolla
- sedano
- carota
- salsa di pommodoro
- tavoletta di cioccolato fondente

In una pentola antiaderente faccio soffriggere una cipolla, abbondante sedano rigorosamente tagliato a pezzi grandi e la carota, aggiungo in seguito i pezzi di coda sale pepe e lascio andare a fuoco lento girando di tanto in tanto. Quando nella pentola l'acqua/sughi di cottura della carne si sono asciugati aggiungo un bicchiere di vino bianco e lascio di nuovo evaporare il tutto. A questo punto aggingo la salsa di pommodoro e aggiungo un bicchiere d'acqua metto il coperchio e via a sobbollire per almeno 3 ore fin che il suogo non è ben ritirato e la carne si stacca dall'osso con molta facilità. Infine impiattate e grattateci sopra un pochino di cioccolato extrafondente (almeno 80%).

Mmmm che profumino !!
















martedì 18 dicembre 2012

Crema pasticcera

INGREDIENTI12 tuorli
300 g di zucchero
100 g di amido di riso
100 g di amido di mais
800 ml di latte
200 ml di panna
1 baccello di vaniglia
PROCEDIMENTO

Fare bollire 800 ml di latte insieme a 200 ml di panna.

Aggiungere i semi di vaniglia.

Mescolare insieme i rossi d’uovo e lo zucchero.

Incorporare l’amido di mais e l’amido di riso.

Unire l’impasto al latte e mescolare per due minuti.

Far raffreddare la crema immergendo la ciotola di vetro in acqua e ghiaccio, coprire con una pellicola alimentare lo strato superiore della crema.

Chantilly al pistacchio



INGREDIENTI

1 litro di panna
150 grammi di zucchero a velo
80 grammi di pasta di pistacchio
PROCEDIMENTO
Mettere la panna nella planetaria e avviare a media velocità.

Una volta che la panna è pronta aggiungere la pasta di pistacchio (la potete trovare nei negozi biologici).

Amalgamare bene e la crema è pronta 

Crema al burro di Renato Ardovino



La crema al burro di Renato credo sia un qualcosa di meraviglioso, bella spumosa perfetta per glassare ecco gli ingredienti :

100 g di burro
105 g di margarina
350 g di zucchero a velo
3 cucchiai di latte

PROCEDIMENTO
Scaldare il latte in un pentolino.

Versare lo zucchero a velo nella planetaria, aggiungere il burro ben ammorbidito e la margarina.

Versare a filo il latte nella planetaria fino a che lo zucchero non si amalgama con la margarina e il burro; poi aumentare la velocità. Far andare per qualche minuto fino a ottenere una crema spumosa.

Christmas cake





La mia torta di Natale quest'anno sarà molto cioccolatosa, per questo ho pensato di fare la

CHIFFON CAKE AL CIOCCOLATO DI NIGELLA:

Ingredienti :280 gr.farina 00
280 gr.zucchero
1 cucchiaino di lievito
1 cucchiaino di bicarbonato
2 cucchiaini cremor di tartaro( mezzo cucchiaino va inserito negli albumi per montarli)
1 pizzico di sale
2 cucchiai di cacao amaro
5 uova
115 olio di mais o arachidi
1 bustina vanillina
235 ml. acqua

In una ciotola ,aggiungiamo i tuorli con acqua ,olio e vanillina, e con le fruste amalgamiamo tutto per bene fin che il composto non sarà bello spumoso. Montiamo gli albumi con mezzo cucchino di cremor tartaro fin che non saranno ben fermi.
A questo punto aggiungo l'impasto il resto degli ingredienti, poi gli albumi e inizio a mescolare dal basso verso l'alto in modo da non farli smontare.
Versiamo il tutto nell'apposito stampo(senza imburrare) per il chiffon cake.

Inforniamo a 160° per 70 minuti.

NB. per farla rafferddare va capovolta!

Per il ripieno ho usato una crema al burro aromatizzata con l'essenza alle mandorle e delle granelle di amaretti.


domenica 9 dicembre 2012

Seppie con patate



Il mio tesoro è andato a pesca e mi ha portato 10 bellissime seppie, dopo averle fatte un pò alla griglia, un pò ho fatto della pasta con il nero di seppia, le ultime 3 le ho fatte in padella con le patate.

Ingredienti:
. 3 seppie pulite e tagliate 
. 4 patate pulite e tagliate a dadini
. aglio, prezzemolo, vino bianco e peperoncino

Fate rosolare in una padella antiaderente l'aglio e il peperoncino, unite le patate a cubetti e le striscioline di seppia, aggiungete del sale e fate cuocere lentamete, dopo circa 5 minuti aggiungete mezzo bicchiere di vino e mezzo bicchiere di acqua e coprite con un coperchio. Qauando il liquido di cottura si sarà consumato spengente il fuoco e spolverate con prezzemolo appena tagliato. Semplici veloci e gustose !

Pollo con verdure e curry

Come in altre occasioni vi ho detto, non amo molto il pollo e per mangiarlo devo proprio farlo molto condito e saporito.
Ho aperto il frigo e avevo il petto di pollo intero,un pochino di funghi e 3 zucchine romanesche.








Ingredienti:
.un petto di pollo intero
.una manciata di funghi champinion
.3 zucchine romanesche
.cipolla rossa di Tropea
.un cucchiaio di curry
.un cucchio di farina
.sale e peperoncino q.b.

Ho fatto saltare in una padella con un filo di olio di oliva la cipolla le zucchine e i funghi e li ho sfumati con un pochino di vino bianco.


Nel frattempo ho tagliato a dadini il petto di pollo e l'ho fatto macerare con il curry il sale e la farina.


Ho aggiunto il pollo alle verdure e ho fatto rosolare lentamente...Buon appetito

Dumbo cake

Questa torta è stata fatta tutta in una serata, un caro collega mi chiede questa torta che ho dovuto fare in un solo giorno... Bè dopo un attimo di panico mi sono rimboccata le maniche ho fatto la mia solita mud cake spudoratamete copiata dal sito delle torte di Tony
 https://www.facebook.com/notes/torte-decorate-in-pasta-di-zucchero/mud-cake-al-cioccolato-fondente-ricetta-di-toni/10150156954523798
di seguito l'ho glassata e in tempo record l'ho ricoperta.
Devo dire che è stato abbastanza semplice , l'unico dubbio era il naso di Dumbo che non avendo avuto tempo per farlo seccare ho veramente incrociato le dita inserendo uno stuzzicadenti per sostenerlo...
Tutto sommato è andata bene e il mio collega ha fatto una bellissima sorpresa a sua moglie e alla sua piccola bambina.



Elegant cake

Come sistemare una torta  ad una cara amica

Mi sono stati portati a casa due cerchi di torta mud cake al ciccolato uno da 20 e uno da 24, ricoperti di pasta di zucchero fatta in casa !! Devo dire che ho avuto un momento di panico quando mi è stato chiesto di decorarli. Una torta per un 50' compleanno ! Tanta gente invitata = Tanta gente che avrebbe visto questa torta !!
Ma al di la di tutto amo le sfide e questa credo abbia avuto un grande successo; che ne pensate??

Spaghetti di Lilly e il Vagabondo

Chi di voi ricorda la romanticissima scena di Lilly e il Vagabondo quando Biago porta la piccola Lilly a mangiare gli spaghetti  ??
Bè se nn la ricordate cliccate qui !!   
 http://www.youtube.com/watch?v=Z07lUOE4be0
Così presa da un momento di romanticismo ho deciso di replicare questa ricetta !

Ho fatto un semplice ragù di carne soffriggendo sedano carota e cipolla, poi ho aggiunto il pomodoro una foglia di basilico e le polpettine di carne che erano fatte di macinato di manzo a cui ho aggiunto soltanto sale e pepe. Ho cotto gli spaghetti e ho condito il tutto con un'abbondante e generosa grattata di parmigiano reggiano .  Che ne dite ??