mercoledì 19 dicembre 2012

Rigatoni con il sugo di coda alla vaccinara


Ed ecco qua ! Un altro piatto della cucina romana: " i rigatoni con il sugo di coda"
Dopo aver fatto la coda alla vaccinara (la ricetta e il procedimento li potete vedere nel mio blog) non potevo non fare la pasta condita con quel meraviglioso sughetto; quindi ho cotto i rigatoni,  ma andavano bene anche le mezze maniche, l'importante è che sia una pasta corta e larga in maniera tale che il sugo entri bene all'interno; e ho finito il tutto con una generosa spolverata di parmigiano reggiano.


Coda alla vaccinara


Impossibile non fare onore a questo piatto tipico della città eterna, la mia Roma.

Questa ricetta ha origini molto antiche la coda alla vaccinara, era un piatto destinato ai poveri, perchè ad essi rimaneva solamente il "quinto quarto del bovino", ovvero quel che restava della bestia vaccina dopo che erano state vendute ai benestanti le parti pregiate.
Del quinto quarto fanno parte la coda, la trippa, la pajata il cuore, la milza, e tutte le frattaglie che oggi stanno divenendo parte integrante del repertorio della HAUTE COUSINE!
La coda alla vaccinara è nata nel rione Regola di Roma, all'interno del quale vivevano i vaccinari.
Attualmente sussistono due tipi di ricetta per preparare la coda alla vaccinara che richiede una preparazione difficile ed elaborata. Entrambe le ricette sono state tramandate dalla tradizione e vengono considerate originali.Una delle due ricette prevede l'uso di ciccolato fondente pinoli e uvetta.

E' un piatto molto elaborato e richiede una lunga e lenta cottura.

La mia ricetta prevede:

- Una coda di manzo
- cipolla
- sedano
- carota
- salsa di pommodoro
- tavoletta di cioccolato fondente

In una pentola antiaderente faccio soffriggere una cipolla, abbondante sedano rigorosamente tagliato a pezzi grandi e la carota, aggiungo in seguito i pezzi di coda sale pepe e lascio andare a fuoco lento girando di tanto in tanto. Quando nella pentola l'acqua/sughi di cottura della carne si sono asciugati aggiungo un bicchiere di vino bianco e lascio di nuovo evaporare il tutto. A questo punto aggingo la salsa di pommodoro e aggiungo un bicchiere d'acqua metto il coperchio e via a sobbollire per almeno 3 ore fin che il suogo non è ben ritirato e la carne si stacca dall'osso con molta facilità. Infine impiattate e grattateci sopra un pochino di cioccolato extrafondente (almeno 80%).

Mmmm che profumino !!
















martedì 18 dicembre 2012

Crema pasticcera

INGREDIENTI12 tuorli
300 g di zucchero
100 g di amido di riso
100 g di amido di mais
800 ml di latte
200 ml di panna
1 baccello di vaniglia
PROCEDIMENTO

Fare bollire 800 ml di latte insieme a 200 ml di panna.

Aggiungere i semi di vaniglia.

Mescolare insieme i rossi d’uovo e lo zucchero.

Incorporare l’amido di mais e l’amido di riso.

Unire l’impasto al latte e mescolare per due minuti.

Far raffreddare la crema immergendo la ciotola di vetro in acqua e ghiaccio, coprire con una pellicola alimentare lo strato superiore della crema.

Chantilly al pistacchio



INGREDIENTI

1 litro di panna
150 grammi di zucchero a velo
80 grammi di pasta di pistacchio
PROCEDIMENTO
Mettere la panna nella planetaria e avviare a media velocità.

Una volta che la panna è pronta aggiungere la pasta di pistacchio (la potete trovare nei negozi biologici).

Amalgamare bene e la crema è pronta 

Crema al burro di Renato Ardovino



La crema al burro di Renato credo sia un qualcosa di meraviglioso, bella spumosa perfetta per glassare ecco gli ingredienti :

100 g di burro
105 g di margarina
350 g di zucchero a velo
3 cucchiai di latte

PROCEDIMENTO
Scaldare il latte in un pentolino.

Versare lo zucchero a velo nella planetaria, aggiungere il burro ben ammorbidito e la margarina.

Versare a filo il latte nella planetaria fino a che lo zucchero non si amalgama con la margarina e il burro; poi aumentare la velocità. Far andare per qualche minuto fino a ottenere una crema spumosa.

Christmas cake





La mia torta di Natale quest'anno sarà molto cioccolatosa, per questo ho pensato di fare la

CHIFFON CAKE AL CIOCCOLATO DI NIGELLA:

Ingredienti :280 gr.farina 00
280 gr.zucchero
1 cucchiaino di lievito
1 cucchiaino di bicarbonato
2 cucchiaini cremor di tartaro( mezzo cucchiaino va inserito negli albumi per montarli)
1 pizzico di sale
2 cucchiai di cacao amaro
5 uova
115 olio di mais o arachidi
1 bustina vanillina
235 ml. acqua

In una ciotola ,aggiungiamo i tuorli con acqua ,olio e vanillina, e con le fruste amalgamiamo tutto per bene fin che il composto non sarà bello spumoso. Montiamo gli albumi con mezzo cucchino di cremor tartaro fin che non saranno ben fermi.
A questo punto aggiungo l'impasto il resto degli ingredienti, poi gli albumi e inizio a mescolare dal basso verso l'alto in modo da non farli smontare.
Versiamo il tutto nell'apposito stampo(senza imburrare) per il chiffon cake.

Inforniamo a 160° per 70 minuti.

NB. per farla rafferddare va capovolta!

Per il ripieno ho usato una crema al burro aromatizzata con l'essenza alle mandorle e delle granelle di amaretti.


domenica 9 dicembre 2012

Seppie con patate



Il mio tesoro è andato a pesca e mi ha portato 10 bellissime seppie, dopo averle fatte un pò alla griglia, un pò ho fatto della pasta con il nero di seppia, le ultime 3 le ho fatte in padella con le patate.

Ingredienti:
. 3 seppie pulite e tagliate 
. 4 patate pulite e tagliate a dadini
. aglio, prezzemolo, vino bianco e peperoncino

Fate rosolare in una padella antiaderente l'aglio e il peperoncino, unite le patate a cubetti e le striscioline di seppia, aggiungete del sale e fate cuocere lentamete, dopo circa 5 minuti aggiungete mezzo bicchiere di vino e mezzo bicchiere di acqua e coprite con un coperchio. Qauando il liquido di cottura si sarà consumato spengente il fuoco e spolverate con prezzemolo appena tagliato. Semplici veloci e gustose !

Pollo con verdure e curry

Come in altre occasioni vi ho detto, non amo molto il pollo e per mangiarlo devo proprio farlo molto condito e saporito.
Ho aperto il frigo e avevo il petto di pollo intero,un pochino di funghi e 3 zucchine romanesche.








Ingredienti:
.un petto di pollo intero
.una manciata di funghi champinion
.3 zucchine romanesche
.cipolla rossa di Tropea
.un cucchiaio di curry
.un cucchio di farina
.sale e peperoncino q.b.

Ho fatto saltare in una padella con un filo di olio di oliva la cipolla le zucchine e i funghi e li ho sfumati con un pochino di vino bianco.


Nel frattempo ho tagliato a dadini il petto di pollo e l'ho fatto macerare con il curry il sale e la farina.


Ho aggiunto il pollo alle verdure e ho fatto rosolare lentamente...Buon appetito

Dumbo cake

Questa torta è stata fatta tutta in una serata, un caro collega mi chiede questa torta che ho dovuto fare in un solo giorno... Bè dopo un attimo di panico mi sono rimboccata le maniche ho fatto la mia solita mud cake spudoratamete copiata dal sito delle torte di Tony
 https://www.facebook.com/notes/torte-decorate-in-pasta-di-zucchero/mud-cake-al-cioccolato-fondente-ricetta-di-toni/10150156954523798
di seguito l'ho glassata e in tempo record l'ho ricoperta.
Devo dire che è stato abbastanza semplice , l'unico dubbio era il naso di Dumbo che non avendo avuto tempo per farlo seccare ho veramente incrociato le dita inserendo uno stuzzicadenti per sostenerlo...
Tutto sommato è andata bene e il mio collega ha fatto una bellissima sorpresa a sua moglie e alla sua piccola bambina.



Elegant cake

Come sistemare una torta  ad una cara amica

Mi sono stati portati a casa due cerchi di torta mud cake al ciccolato uno da 20 e uno da 24, ricoperti di pasta di zucchero fatta in casa !! Devo dire che ho avuto un momento di panico quando mi è stato chiesto di decorarli. Una torta per un 50' compleanno ! Tanta gente invitata = Tanta gente che avrebbe visto questa torta !!
Ma al di la di tutto amo le sfide e questa credo abbia avuto un grande successo; che ne pensate??

Spaghetti di Lilly e il Vagabondo

Chi di voi ricorda la romanticissima scena di Lilly e il Vagabondo quando Biago porta la piccola Lilly a mangiare gli spaghetti  ??
Bè se nn la ricordate cliccate qui !!   
 http://www.youtube.com/watch?v=Z07lUOE4be0
Così presa da un momento di romanticismo ho deciso di replicare questa ricetta !

Ho fatto un semplice ragù di carne soffriggendo sedano carota e cipolla, poi ho aggiunto il pomodoro una foglia di basilico e le polpettine di carne che erano fatte di macinato di manzo a cui ho aggiunto soltanto sale e pepe. Ho cotto gli spaghetti e ho condito il tutto con un'abbondante e generosa grattata di parmigiano reggiano .  Che ne dite ??


domenica 18 novembre 2012

Pollo Ripieno


Se siete stanche del solito pollo al forno con le patate, questa ricetta molto golosa fa al caso vostro.

Io non amo molto il pollo e ogni volta invento un modo diverso per cucinarlo; questa volta mi sono cimentata in   una rivisitazione della classica ricetta americana il "Tacchino ripieno", essendo però solo tre persone un tacchino mi sembrava esagerato!, per cui ho deciso di seguire la ricetta passo passo utilizzando il pollo.


Ripieno: 




  •  pane bianco e nero, tagliato a cubetti di 2 cm
  • castagne precotte e sbuciate (sottovuoto), tagliate a quarti
  •  burro
  • cipolle piccole, sbucciate, a pezzettini
  •  coste di sedano, tritate grossolanamente
  •  cucchiai di salvia fresca tritata finemente
  • brodo vegetale
  •  sale
  • prezzemolo tritato grossolanamente
  • pepe nero macinato al momento
    Distribuite i cubetti di pane in un unico strato su un paio di teglie e lasciateli seccare durante la notte, senza coprirli.
    Fondete il burro in una padella capiente su fuoco medio: unite le cipolle e il sedano; cuocete, mescolando, per circa 10 minuti. Unite la salvia, poi un mestolo di brodo e cuocete per altri 5 minuti.
    Trasferite il composto con la cipolla in una ciotola molto capiente. Mescolate con il brodo rimasto, le castagne, il pane, il prezzemolo, sale e pepe.

    Riempiete il pollo il quale all'interno avrete passato del limone salate esternamete e mettete un filino di olio extravergine di oliva cuocete a 160/180° . Come da ricetta vuole di tanto intanto aprite il forno tirate fuori il pollo e irroratelo del fondo di cottura.

domenica 4 novembre 2012

Zuppetta di Zucca Broccoli Legumi e Farro

E dopo halloween la polpa della zucca ancora gira per casa ! E tra cene biscotti dolcetti e scherzetti in questi giorni non si è fatto altro che mangiare...
Questa sera si mangia sano e visto il freddo che sta arrivando una bella zuppa calda non è male.

Ingredienti 2/3 persone:

- polpa di zucca a dadini circa 300 g
- porro  1
- lenticchie varie ( due manciate abbondanti)
- farro (due manciate abbondanti)
- broccolo
- 2 patate

- guanciale
- peperoncino
- concentrato di pomodoro
- brodo



Fate appassire in un filino d'olio il porro il guanciale il peperoncino e un cuc.o di concentrato di pommodoro, unite le patate la zucca i broccoli il farro e i le lenticchie, salate aggiungete abbondante brodo e fate cuocere lentamente...

Vi consiglio di servirla con del pane gratinato al parmiggiano !! mmmmm
Prendete delle fette di pane passatele nel parmiggiano e scottatele in una padella antiaderente molto calda, quando la fetta di pane sarà ben dorata da entrambe i lati sarà pronto.


giovedì 18 ottobre 2012

Halloween Cake

BRrrrrrrrr !! Che torta spettrale !!!



FASHION CUPCAKE

La mia carissima amica Raffaella in occasione dell'arrivo della primavera ha organizzato una splendida cena tra amiche, ed io per onorare il suo invito ho portato una serie di tortine griffate... Sono tutte impazzite e tra un compliemento e l'altro ce le siamo finite tutte !!...

MUSICAL CAKE

Questa torta è stata dedicata a una splendida ragazza che ama cantare e suonare il giorno del suo 18° compleanno.


TORTA FASHION



Questa torta mi è stata commissionata da una mia cara amica per 
 la sua mamma ... 
 





Il mio primo compleanno


Chi di voi non è letteralmente impazzito per l'arrivo del suo 1 nipote??... Il giorno del suo primo compleanno mi sono sbizzarrita e "zia sua" che sarei io le ha fatto una tortina proprio carina ... Una base di Mud cake, ripiena di cioccolato "rosa" !!


CARS CAKE

Che torta fare a un dolce bimbo di 4 anni ? ... Mi sono guardata attorno e mi sono confrontata con alcune mie amiche che hanno dei figli maschi, perchè credetemi ...!! Per me che ho una figlia femmina, una nipote femmina e una sorella ... E' sempre difficile la scelta di una sorpresa o un regalo per un maschietto...
Alla fine mi sono detta qual'è quel gioco che accomuna tutti i bimbi maschi? Le macchinine!! E qual'è la macchinina o il personaggio di eccellenza che la rappresenta se non SAETTA MCQUEEN !!


 


Pasticcio di melanzane e alici al profumo di pesto.

Quante di noi odiano buttare gli avanzi ? Oppure quante di noi hanno una piccola quantità di un prodotto o una verdura che da solo non basta per fare una cena completa?... Giusto la sera scorsa ho aperto il mio frigo e dietro alla solita domanda "che faccio per cena" ho iniziato a tirare fuori una serie di ingredienti che presi da soli non sarebbero bastati per preparare una cena; avevo solo una melanza un pò di pesto e delle alici !! Che fare??
UN BEL PASTICCIO saporito ....!!!

 













 Ingredienti:

1 melanzana fritte
4 etti di alici fresche (pulite della testa e della lisca)
pesto
pane grattuggiato 
sale e pepe q.b.

Stendiamo nella pirofila foderata con carta da forno uno strato di melanzane  saliamo q.b 
Successivamente procediamo a stenderci sopra le alici fresche. 



 In seguito spennelliamo le alici con il pesto

 













Facciamo un altro strato melanzane, saliamo e spolveriamo il tutto con abbondante pane grattuggiato, inforniamo a 160/180 per circa 20 min o cmq fin che sopra non sarà tutto croccante e dorato.


























Buon appetito a tutti e come dico sempre in questi casi ... CHE OTTIMO PASTICCIO !!

mercoledì 3 ottobre 2012

Petto di pollo saporito

Che tristezza il petto di pollo !! ... Va bè la dieta ma un pò di sapore non guasta ! Che ne dite ?

Ho frullato in una ciotola 2 melanzane sott'aceto 2 pomodorini secchi e un piccolo peperonciono. Poi ho cotto il petto di pollo senza uso di olio sfumandolo poi con un pò di vino bianco. Ho impiattato il tutto mettendo sotto la cremina che che ho preparato il petto di pollo e un filino di olio extra vergine di oliva a crudo. Assaggiate e poi mi dite ... Dieta si ma con pizzico di fantasia è più facile !

TORTA DI VERZA

Torta rustica di verza in agrodolce
Pochi e semplici ingredienti sono l'unico segreto che un buon cuoco doverebbe usare con un unico grande segreto:" la materia prima" !

Ingredienti:
cavolo verza
pasta brisè
panna da cucina
un uovo
zucchero
aceto balsamico
sale
peperoncino








Tagliate la versa e mettetela in una padella con uno spicchio d'aglio soffritto con un poco di peperoncino e sale. Fate rosolare per circa 10 minuti e aggiungete mezzo bicchiere di aceto balsamico. Quando i liquidi si saranno asciugati aggiungete un cucchiaio raso di zucchero e alzate la fiamma per far carammellare il tutto. Ponete il tutto in una ciotola e aggiungete panna da cucina e un uovo, versate il tutto in uno stampo ricoperto di pasta brisè. Cuocete il tutto fino ad ottenere un bel colore dorato. Buon appetito !!

mercoledì 26 settembre 2012

SALMONE RUCOLA E VERZA

Antipasto sfizioso 

Rucola selvatica, verza, sale, pepe, olio pugliese, un tocco di aceto balsamico di modena e una rosellina di salmone affumicato ...

Che ne dite vi piace??

Ciambella salata

Pan frittata

Non è una frittata ne un pane vero e proprio, l'idea è nata in occasione di una festa tra amici; volevo portare una super ricca "frittatona"ripiena di formaggi e salumi... Mentre preparavo mi sono detta : "ma se aggiungessi della farina manitoba"? Presa dall'entusiasmo ho deciso di provare:

6 uova (io ne ho messe sette perchè me ne avanzava uno)

2 tazze di matitoba (farine magiche)

formaggi a pezzetti, pancetta affumicata, dadini di mortadella

sale e pepe q.b



Dopo aver unito tutti questi ingredienti aggingete poco alla volta la manitoba, versate il tutto in uno stampo.
Cuocete per circa 30/40 minuti a 160°.






giovedì 20 settembre 2012

il mio tortino di alici e indivia


Aliciotti

Aliciotti
  • Portata:Secondi
  • Difficoltà: Media
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 30 minuti

Ingredienti per 3 persone

  • 500 g alici
  • 2 cespi indivia romana
  • 1 spicchio aglio
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • q.b. olio di oliva extravergine

Preparazione

Pulite le alici, togliendo testa e lisca. Lavate e mondate l'indivia e conditela con l'aglio tagliato a pezzi, sale e tanto pepe. In una teglia stratificate (come le lasagne) alici e indivia, alternandole e lasciando l'indivia come ultimo strato. Mettete la teglia sul fornello a fuoco moderato. Con un coperchio o un piatto, scolate di tanto in tanto l'acqua rilasciata dalla verdura. Una volta disidratata la verdura, aggiungete una generosa quantità di olio extravergine d'oliva e infornate a 160°-180°. Cuocete per circa 20-30 minuti, fino a quando si sarà formata una fragrante e croccante crosticina. Attendete 10-15 minuti prima di servire.
  
Quando faccio questa ricetta la mia mente si lega a lei, la nonna, con la sua vestaglia blu e il grembiule verde a fiorellini. Impossibile non avere pensieri felici: se la giornata mi va storta ricorro alle ricette della nonna. Perché, come mi diceva sempre, "A tutto c'è rimedio".

DICONO DI ME

Le nostre due ricette del cuore

Ecco i due piatti scelti da Leiweb. Appuntamento all'Auditorium per gustarli insieme

Le nostre due ricette del cuore
Che sapore hanno i ricordi? È la domanda che Leiweb vi aveva lanciato a fine luglio. Ci sono arrivate tantissime risposte. Alcune dolci, alcune salate, altre agrodolci. Ma tutte davvero gustose. Perché non si tratta solo di ricette (scoprile tutte). Ma, soprattutto, di piccoli assaggi di vita - la vostra - che ci avete regalato, raccontandoci le emozioni legate al piatto scelto: può essere il ricordo di una persona cara, di un momento indimenticabile o di un viaggio particolare.

Proprio questo ingrediente immateriale della ricetta ci ha guidato nella scelta. Ecco i due piatti che, a nostro giudizio, hanno un pizzico di (quel) sapore in più:
A Taste of RomaCon LeiwebScopri di più!
Aliciotti di Patty's cake

Chi si nasconde dietro a questo  nickname? Lo abbiamo scoperto solo dopo aver fatto la nostra scelta.

- Patty's cake è Patrizia Castiglione, «romana da almeno sette generazioni», come ci racconta lei stessa. E l'orgoglio delle proprie radici lo si leggeva già tra le righe della sua ricetta: gli Aliciotti sono un grande classico della tradizione culinaria romana/ebraica. «I mie nonni e i miei genitori vivevano in centro a Campo de' Fiori e dintorni. La mia nonna materna (protagonista del ricordo della ricetta, ndr) era di origini ebraiche, quindi ho sempre vissuto un miscuglio di tradizioni cristiane ed ebraiche. Ovviamente anche in cucina».
La cucina rimane il fil rouge tra passato e futuro: «A fine settembre perderò il lavoro (da vent'anni si occupa di contabilità), come tanti altri italiani. In attesa di un nuovo impiego mi dedicherò interamente alla mia passione. Ma non è detto che questa passione non si trasformi nel lavoro della vita: da qualche anno mi sono avvicinata anche al cake design, ho già un sito dove metto in mostra le mie creazioni e sto per aprire un laboratorio». Patrizia si definisce "la boss delle torte", facendo il verso a Buddy Valastro. Ma ha voglia di sperimentare e a giorni lancerà un suo blog "pasticcione".

Per vederla in azione, appuntamento a Taste of Roma, dove preparerà gli Aliciotti venerdì 21 settembre (ore 12).

Cigni e rose

 Prove tecniche


Questa torta è montata su dummy di polistirolo, sulla quale mi sono divertita a provare una serie di tecniche e disegni.
Questa è la torta ! Che ne pensate?



















Questi invece sono alcuni dettagli :

















Questo invece è il mo capolavoro : "LA ROSA"


















Vi piace? Che ne dite, non sembra vera??

MAZZO DI FIORI

Tanti auguri mamma !

Il compleanno della mamma è sempre un avvenimento importante, le ho voluto farle una torta  propro speciale per i sui 60 anni !


Una soffice chiffon cake al cioccolato con bagna al rum ripiena di crema al cioccolato fondente.


nel dettaglio di seguito c'è un esempio di una delle roselline che con tanta pazienza ho fatto!



mercoledì 19 settembre 2012

Festa Hawaiana !!


Ciao vi presento Massimiliano .... L'amore della mia vita !

Lo scorso anno in occasione del suo 40 compleanno abbiamo organizzato una festa in stile Hawaiano...
Questo è il tavolo del buffet decorato con tanto di fiori e ombrellini di carta.





Questa invece è la torta stile Hawaii ma sopratutto "STILE SURFISTA" !
Mille foglie crema e cioccolata  arricchito con tanti particolari...
La sabbia, conchiglie, l'oceano, i coralli ..L'immancabile "ciabattone" la " birretta "
e ovviamente il SURF!!



festa hawaianafesta hawaiana